SCHEDA. La chiesa evangelica luterana in Italia

La Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI) si è costituita nel 1948, quando le comunità luterane si sono date un’organizzazione sinodale provvisoria, divenuta definitiva un anno dopo. Ma la presenza luterana in Italia è molto antica.

0
778
Chiesa luterana di Trieste

La Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI; nome tedesco Evangelisch-lutherische Kirche in Italien, ELKI) si è costituita nel 1948, quando le comunità luterane si sono date un’organizzazione sinodale provvisoria, divenuta definitiva un anno dopo: ma la presenza luterana in Italia è molto antica.

I luterani sono infatti presenti nel nostro paese fin dal tempo della Riforma: a Venezia il culto luterano è stato celebrato ininterrottamente fino ad oggi, anche se per molto tempo in forma clandestina, nel “Fondaco dei Tedeschi” sul Canal Grande. Le altre comunità luterane si sono formate a partire dalla seconda metà del 1700: Livorno (1773, comunità ora dissolta), Trieste (1778), seguite da Roma (1817), Napoli (1826), Milano (1850), Genova (1868), Sanremo e Firenze (1899). Gran parte delle comunità della CELI derivano da gruppi di luterani tedeschi residenti in Italia; alcune comunità (Milano e la comunità ecumenica di Ispra-Varese) sono di confessione mista riformata-luterana. Negli anni ‘50 si sono formate nel Golfo di Napoli alcune comunità luterane italiane (Torre Annunziata, Torre del Greco e S. Maria la Bruna), nate dal lavoro missionario del pastore Idelmo Poggioli, che aveva fondato anche due scuole elementari con asilo. Nel marzo del ‘93 le tre comunità del Golfo si sono unite in un’unica comunità con sede pastorale a Torre Annunziata; mentre in Sicilia, dopo che il terremoto del 1908 aveva posto fine all’attività della comunità di Messina, si è costituita una comunità con sede pastorale a Catania che nel ’96, col nome di “Comunità di Sicilia”, è stata accolta ufficialmente nella CELI. Risale agli anni ‘60, invece, la comunità bilingue tedesco-olandese di Ispra-Varese, che è entrata a far parte della CELI nel 1999. Di recentissima formazione sono le comunità a prevalenza tedesca di Verona-Gardone (2008) e di Torino (2009). Attualmente, la CELI conta circa 7000 membri in una ventina di comunità e gruppi. Oltre alle comunità del Golfo, di lingua italiana, il culto viene celebrato in italiano e tedesco nelle comunità di Napoli, Firenze, Milano, Trieste e nei gruppi di Modena e Bologna; le restanti comunità sono prevalentemente di lingua tedesca.

La CELI è pienamente inserita nel mondo evangelico italiano: membro fondatore della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), ha rapporti di collaborazione con le chiese battiste, metodiste e valdesi. A livello internazionale, fa parte della Conferenza delle chiese europee (KEK) e della Federazione luterana mondiale (FLM); accordi bilaterali sanciscono un particolare rapporto di collaborazione con la Chiesa evangelica tedesca (EKD), che invia in Italia anche pastori in “missione”. I rapporti tra lo Stato italiano e la CELI sono regolati dalla legge n. 520 del 29 novembre 1995 (Intesa secondo l’art. 8 della Costituzione italiana).

Poiché le varie comunità luterane sono nate in modo autonomo, la struttura della CELI si caratterizza per l’accentuazione dell’autonomia delle comunità locali. A livello nazionale il massimo organo decisionale è il Sinodo, che si riunisce ogni anno, ed elegge un esecutivo (Concistoro) composto da tre laici e due pastori. “Organo teologico” della CELI è la Conferenza dei pastori, che si riunisce due volte l’anno e comprende tutti i pastori e vicari tedeschi ed italiani e coloro che sono incaricati della cura pastorale ai turisti. La comunicazione all’interno della CELI è assicurata dal bimestrale “Miteinander/Insieme”. Le opere sociali afferenti alla CELI sono una scuola elementare e materna a S. Maria La Bruna e un centro polivalente a Torre Annunziata, gestito dalla Comunità Luterana di Torre Annunziata. Grande enfasi viene data al lavoro ecumenico, con particolare attenzione al dialogo ebraico-cristiano e al rapporto con la chiesa cattolica.

Per visitare il sito della CELI cliccate qui: www.chiesaluterana.it