Premio UNESCO a Giusi Nicolini. La Federazione delle chiese evangeliche si congratula con la Sindaca di Lampedusa

Il pastore Luca Maria Negro, presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), in una missiva ricorda che la FCEI da tre anni è presente sull’isola con il programma “Mediterranean Hope”

0
155

Roma (NEV), 20 aprile 2017 – Con una missiva inviata oggi alla Sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini, il presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), pastore Luca Maria Negro, si è congratulato per il Premio UNESCO per la Pace conferitole ieri.

“E’ un prezioso riconoscimento alla sua persona e alla comunità che lei rappresenta che si è eccezionalmente distinta per l’azione di accoglienza e solidarietà nei confronti dei migranti -, si legge nella lettera che così prosegue – : Come Federazione delle chiese evangeliche in Italia, presente a Lampedusa da oltre tre anni con il programma Mediterranean Hope, ci rallegriamo di un riconoscimento che, onorando le buone  pratiche di accoglienza e di servizio ai migranti, speriamo possa promuovere nuove politiche migratorie modellate sull’esperimento dei ‘corridoi umanitari’ da noi realizzati in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio”.

Preghiera ecumenica in ricordo del naufragio del 3 ottobre 2013 organizzata da Mediterranean Hope e dalla parrocchia di San Gelando di Lampedusa (3 ottobre 2016)