Violenza contro le donne. La parola agli uomini

0
1470

Roma (NEV), 21 novembre 2017 – “Far parlare gli uomini sulle loro esperienze con la violenza sulle donne significa provare a capire insieme i meccanismi che creano subordinazione e danno origine alla violenza, quella sorda e quotidiana e quella che si accende in un attimo distruggendo vite”. La pastora valdese Letizia Tomassone spiega così il senso dell’iniziativa che la Federazione donne evangeliche in Italia (FDEI), insieme alle chiese evangeliche di Firenze, promuove il prossimo 26 novembre in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre sabato 25. “Io non sono come quelli…!” è il titolo dell’evento aperto a tutti e tutte, che intenzionalmente vuole dare la parola agli uomini, e che prende spunto dal quaderno FDEI “16 giorni contro la violenza”. Due saranno le testimonianze: la prima è affidata al pastore avventista Saverio Scuccimarri, la seconda al pastore battista Carmine Bianchi. L’incontro sarà introdotto da un monologo dell’autrice e interprete Marta Fuligno intitolato “Con gli occhi di Sara”, in cui la violenza non ha l’ultima parola.

“L’idea è quella di avere un intreccio di realtà in cui ognuno e ognuna assumano le proprie responsabilità per contrastare e porre un freno alla violenza”, spiega la pastora Tomassone, che aggiunge: “Presenteremo anche il consueto quaderno FDEI ’16 giorni per vincere la violenza‘, che quest’anno punta proprio sulla complicità maschile, invita a non minimizzare la propria partecipazione alla cultura maschilista, e a provare a trovare i collegamenti tra le forme e le norme religiose e la violenza. Che nasce dal disprezzo dell’altra, dal considerarla inferiore a sé”. Quest’anno, alla luce anche dell’onda di indignazione femminile nata in seguito alla “vicenda Weinstein”, il 25 novembre “non sarà solo un momento di memoria e neppure solo di denuncia. Vogliamo invece comprendere a che punto è la riflessione maschile e fare passi avanti nell’impegno, comune ma differenziato, nel costruire relazioni giuste”, conclude Tomassone.

L’appuntamento è a Firenze il 26 novembre alle 17 presso il Centro comunitario valdese, via Manzoni 19.

La rubrica televisiva “Protestantesimo-RAIdue” il prossimo 3 dicembre, all’una di notte circa, dedicherà al tema della violenza sulle donne tre servizi a cura di Lucia Cuocci.