Riforma: #HereIstand, a Piacenza una mostra e uno spettacolo su Lutero

0
552

Roma (NEV), 7 febbraio 2018 – Si apre domani a Piacenza, presso Palazzo Rota Pisaroni, la mostra documentaria #HereIstand dedicata alla figura di Martin Lutero. Promossa dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano in collaborazione con il Ministero degli Esteri della Repubblica tedesca e il Centro italo tedesco di Piacenza, la mostra prende il titolo dalla dichiarazione con cui il Riformatore rifiutò davanti all’imperatore Carlo V di ritrattare le sue idee: “Qui, io sto”.

Il percorso espositivo di #HereIstand illustra in sette sezioni l’epoca della Riforma, seguendo la vicenda di Lutero con le sue luci e le sue ombre e individuando il contributo che il movimento originato dal monaco tedesco diede alla costruzione del mondo moderno.

Alla mostra, in esposizione fino al prossimo 2 marzo, è collegato lo spettacolo teatrale “95. Studio su Lutero” dell’attore e regista piacentino Leonardo Lidi. Il numero 95 si riferisce alle tesi che Lutero scrisse contro la pratica delle indulgenze e la cui diffusione costituisce l’atto d’inizio della Riforma protestante.

“Quando la Fondazione mi ha chiesto di lavorare su questa parentesi storica fondamentale – ha spiegato Lidi – mi sono trovato di fronte a un materiale teatrale molto ricco. Ho iniziato analizzando le lettere scritte personalmente da Lutero e mi sono accorto ben presto che tutto ciò che sapevo e avevo studiato sui libri di scuola era un minuscolo aspetto dinnanzi alla complessa grandezza del materiale a disposizione”.

“95. Studio su Lutero” andrà in scena l’8 febbraio all’auditorium della Fondazione con due rappresentazioni, una al mattino per le scuole e una alle 21 aperta a tutti con ingresso libero. Protagonisti dello spettacolo sono gli attori Isacco Venturini e Matilde Vigna.