In Italia Bernice Albertine King, figlia di Martin Luther King

La figlia del pastore afroamericano Martin Luther King riceverà il Premio internazionale per le donne impegnate per la nonviolenza e la pace in una cerimonia a Monteleone di Puglia. Saranno presenti rappresentanti evangelici

0
2529

Roma (NEV), 7 marzo 2018 – Bernice Albertine King, figlia del pastore battista afroamericano Martin Luther King, la mattina del 10 marzo 2018 sarà a Monteleone di Puglia (FG) per ricevere il Premio internazionale di donna impegnata per la nonviolenza e la pace, presentato a Roma lo scorso 5 febbraio. L’iniziativa è organizzata dal Centro Gandhi – Associazione per la nonviolenza Onlus di Pisa e da Rocco Altieri, pacifista e studioso del pensiero legato alla nonviolenza. La consegna del riconoscimento avverrà nell’ambito di un convegno, sostenuto fra l’altro dall’otto per mille delle chiese metodiste e valdesi, che vede fra i relatori la battista Marinetta Cannito Hiort, dell’Institute of Peace di Washington D.C. (USA).

La locandina dell’evento.

Per l’occasione, il presidente dell’Unione cristiana evangelica battista d’Italia (UCEBI) Giovanni Arcidiacono ha inviato una nota invitando le chiese membro dell’Associazione regionale delle chiese evangeliche battiste di Puglia e Basilicata e sostenere iniziative “a testimonianza dell’impegno delle chiese battiste in Italia per la non violenza e per la lotta per i diritti civili”.

Dal 6 all’8 aprile 2018, nella stessa settimana in cui ricorre il cinquantenario dall’assassinio di M. L. King, l’UCEBI ha inoltre convocato un convegno nazionale sull’identità battista.