Avventisti. Ludocrazy: concorso per artisti emergenti contro il gioco d’azzardo

L’Opera sociale avventista Onlus e Paratissima lanciano un bando per sensibilizzare l’opinione pubblica, attraverso l’arte, sui rischi derivanti dalla ludopatia

0
394

Roma (NEV), 16 marzo 2018 – “Ludocrazy – non impazzire per il gioco” è il concorso nato per sensibilizzare l’opinione pubblica, attraverso il linguaggio universale dell’arte, sui rischi derivanti da ludopatia e gioco d’azzardo. La data ultima per la presentazione delle domande di partecipazione, che è gratuita, è il 22 aprile 2018; il primo premio è di 1.500 euro e, per i 3 finalisti, è prevista la partecipazione alla mostra di “Paratissima”, l’ormai consolidata rassegna artistica “vetrina” degli artisti emergenti, che si terrà a novembre a Torino.

“Il contrasto al gioco d’azzardo in tutte le sue forme, legali e illegali, passa attraverso diverse strade, come l’informazione, la sensibilizzazione, la prevenzione, e utilizza canali quali la cultura, il teatro, la scuola, lo sport e l’arte, raggiungendo pubblici differenti per età e interessi” si legge nella presentazione dell’iniziativa, promossa in collaborazione tra la Chiesa cristiana avventista del 7° giorno (UICCA) e “Paratissima”.

Le opere potranno essere realizzate secondo le tecniche più svariate, secondo i requisiti richiesti nel Bando e sui temi richiesti nel relativo concept. Il progetto fa parte della più ampia campagna di sensibilizzazione “Solo Se Puoi”, lanciata nel 2016 grazie a fondi dell’otto per mille alla UICCA.

Gli avventisti sono molto attivi per il contrasto al gioco d’azzardo. Un altro concorso, rivolto alle Associazioni sportive dilettantistiche che lavorano per sensibilizzare i giovani contro il gioco patologico, è stato lanciato recentemente e scade il 30 marzo.