#MLK. Per i 50 anni dall’assassinio veglie di preghiera in tutta Italia

Con il titolo “Splenda la luce dei diritti” battisti, metodisti e valdesi invitano a organizzare il 4 aprile veglie di preghiera e a esporre luci all’esterno della propria abitazione o luoghi di culto. Per la ricorrenza numerose le iniziative in agenda

0
1483

Roma (NEV), 30 marzo 2018 – Il 4 aprile 1968 veniva ucciso a Memphis (Tennessee, USA), il pastore battista Martin Luther King, paladino dei diritti civili degli afroamericani e Premio Nobel per la pace. A 50 anni da quella tragica morte, i protestanti italiani vogliono ricordare la “figura profetica, apostolo della non-violenza e martire dei diritti” con delle veglie di preghiera intitolate “Splenda la luce dei diritti”.

La proposta del Dipartimento di evangelizzazione dell’Unione cristiana evangelica battista in Italia (UCEBI) e della Commissione evangelizzazione delle chiese metodiste e valdesi rivolta alle comunità, è quella di organizzare il prossimo 4 aprile non solo veglie di preghiera, ma anche di canto e di riflessione sui sermoni o discorsi di Martin Luther King. Inoltre, quella stessa sera invitano ad accendere “in ogni tempio e ogni casa una lampada che verrà posta davanti alla finestra o comunque in modo che la sua luce sia visibile all’esterno”.

Numerose le iniziative delle chiese evangeliche – e non solo – promosse in concomitanza con la ricorrenza, tra cui quella di mercoledì prossimo intitolata “1968-2018, a cinquant’anni dall’assassinio di Martin Luther King” ad Albano Laziale (Roma), presso la Sala consiliare di Palazzo Savelli, con la partecipazione del pastore Luca Maria Negro, presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI); del pastore Giuseppe Miglio, vicepresidente UCEBI, e della pastora Cristina Arcidiacono. A seguire un concerto del coro “Voices of Grace”.

Sempre mercoledì 4 aprile, il Centro studi americani a Roma organizza il convegno “Oltre il sogno: Martin Luther King Jr. a 50 anni dalla morte“, con interventi di Raffaella Baritono, Paolo Naso, Leonardo Campus, Alessandro Portelli, Amoreno Martellini; modera Michela Ponzani.

Ancora nella capitale, in occasione della Settimana dei diritti dei battisti italiani – e nel quadro del Convengo UCEBI “Identità battista in movimento” (6-8 aprile) – il prossimo 8 aprile alle 19, nella sala della Protomoteca del Campidoglio, avrà luogo una celebrazione dedicata al pastore battista, paladino dei diritti civili degli afroamericani, durante la quale sarà consegnato il Premio Martin Luther King, con cui saranno insigniti “moderni pescatori d’uomini”: coloro, cioè – spiegano gli organizzatori – che “sfidando il cinismo e le tempeste, soccorrono quanti rischiano di affogare in mare nel tentativo di raggiungere la terra promessa”. La serata proseguirà all’insegna della speranza con L’”Euphoria Gospel Choir”, diretto da Emanuele Aprile.

A Milano, alla Casa di Vetro, dal 31 marzo al 23 giugno sarà visitabile la mostra fotografica “I HAVE A DREAM. La lotta per i diritti civili degli afroamericani. Dalla segregazione razziale a Martin Luther King”. Il 4 aprile in programma una serata evento con la fotoproiezione delle immagini commentata dal curatore Alessandro Luigi Perna.

Il 12 e 13 aprile all’Università di Torino presso il Campus Luigi Einaudi, promosso dal Centro interuniversitario di studi americani e transatlantici Piero Bairati, è in agenda una conferenza internazionale (in inglese) dal titolo: “Fifty years and Counting: The Global Memory and Legacy of Martin Luther King”. Nel quadro del convegno al Cinema Massimo il 13 aprile sarà proiettato il film “Selma – La strada per la libertà” di Ava DuVernay (Gran Bretagna 2014).

La rubrica di cultura religiosa “Protestantesimo-RAIdue” ha dedicato la sua ultima puntata a Martin Luther King, con intervista alla figlia Bernice King. Per rivederla clicca qui.

E intanto le chiese battiste, metodiste e valdesi hanno deciso di dedicare alla figura di Martin Luther King anche la loro settimana di evangelizzazione che si terrà a maggio.

Per approfondimenti sulla vita e l’opera di Martin Luther King leggi la nostra scheda qui. L’hashtag per gli eventi è #MLK50Italia.