FGEI. I giovani evangelici discutono di responsabilità e partecipazione

0
367

Roma (NEV), 7 maggio 2018 – E’ iniziata la stagione dei pre-congressi della Federazione giovanile evangelica in Italia (FGEI). Tra maggio e giugno, i giovani evangelici si confronteranno in tre campi organizzati in Piemonte, Toscana e Campania, in vista del prossimo Congresso nazionale (6-9 dicembre, Centro metodista Ecumene, Velletri, Rm).

“I pre-congressi offriranno l’occasione ai partecipanti di affrontare i temi della responsabilità e della partecipazione che costituiranno il filo conduttore del Congresso di dicembre”, ha spiegato Francesca Litigio, segretaria uscente della FGEI.

Tra i testi biblici scelti, spiccano le parole di Gesù in Marco 13:34 che suonano come un invito alla compartecipazione e condivisione dei compiti: “È come uno che è partito per un viaggio dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai servi, a ciascuno il suo compito”.

“La responsabilità – ha aggiunto Litigio – è un aspetto costitutivo della nostra libertà di credenti. Ed è proprio partendo da questa libertà, che implica coinvolgimento e partecipazione, che vogliamo interrogarci sulle nostre priorità di giovani evangelici a partire dalla presenza sui territori, alle relazioni internazionali e ecumeniche, fino al nostro spazio nella società”.

Ad aprire gli incontri è stato il pre-Congresso del centro Italia, tenutosi dal 4 al 6 a Reggello (FI), presso Casa Cares. Seguirà quello del nord Italia, dall’11 al 13 maggio a Prali (TO) presso il Centro ecumenico Agape; e quello del sud Italia, dal 1° al 3 giugno a Portici (NA), presso Casa Materna. (lb)