Protestantesimo RAIDUE: Culto di Pentecoste in eurovisione e speciale ‘68

0
819

Roma (NEV), 16 maggio 2018 – Domenica 20 maggio su RAIDUE, lo Speciale Protestantesimo trasmette in eurovisione il Culto evangelico di Pentecoste. In diretta dalla Chiesa Martin Luther King di Créteil, Parigi, sarà possibile ascoltare la predicazione del pastore Ivan Carluer a partire dalle 10.00 in co-produzione con France 2.

“La Pentecoste, una festa che segna la venuta dello Spirito Santo su tutti coloro che scelgono di seguire Cristo, può essere vissuta, più di ogni altra, come un invito all’unità” si legge nella presentazione della rubrica di RAIDUE Protestantesimo. La chiesa Martin Luther King è membro delle Assemblee di Dio in Francia, che fanno parte della Federazione protestante di Francia (FPF).

Sempre domenica 20 maggio, alle 00.45, in replica lunedì 21 maggio all’una di notte e lunedì 28 maggio alle 7.20 del mattino, andrà in onda una puntata di Protestantesimo dal titolo “Il Pastore è il mio Signore”: la contestazione del ‘68 non ha risparmiato le chiese. Che cosa è cambiato e che cosa è rimasto di quel movimento a 50 anni di distanza? Come si manifesta oggi il desiderio di trasformazione portato dalle giovani generazioni?  Servizi da Torre Pellice, Roma e Milano sulla contestazione nelle chiese protestanti. Ma anche il mondo cattolico ha espresso un forte dissenso, che ha dato vita alle Comunità di base, tutt’ora esistenti. In studio, Maurizio Girolami, battista, e Francesca Litigio, segretaria della Federazione giovanile evangelica in Italia (FGEI); poi, i servizi sulla contestazione al Sinodo valdese nell’agosto del ’68, quella a Roma in piazza Cavour, i campi del Movimento cristiano studenti (MCS) ad Agape negli anni ’60 con Marco Rostan, l’impegno sociale della comunità battista di Garbatella e il sostegno al comitato di quartiere nelle occupazioni delle case per gli operai senza tetto, con diverse voci a confronto. Da Milano, Gianfranco Manfredi e Paolo Bogo racconteranno la nascita del centro Jacopo Lombardini di Cinisello Balsamo. Infine, alcuni spezzoni d’epoca di Protestantesimo degli anni ’70.

Le puntate e i singoli servizi possono essere scaricati sul proprio computer. Cliccando sull’icona orologio (guarda dopo) si accede alla pagina che consente la semplice iscrizione gratuita che vi consentirà di vedere i contenuti in qualsiasi momento.

Per rivedere le puntate clicca su: VIDEO

Protestantesimo su Facebook

Per i vostri commenti e suggerimenti potete scrivere a: protestantesimo@fcei.it  protestantesimo@rai.it