#WithRefugees. Roma, al Parco Nemorense si firma per un’Europa che accoglie

Continua la Campagna “Welcoming Europe”, iniziativa dei cittadini europei (ICE) per decriminalizzare il reato di solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati e tutelare i diritti umani

0
503

Roma (NEV), 20 giugno 2018 – Ha preso il via a Roma al Parco Nemorense il festival BePOP, rassegna di incontri e dibattiti su attualità e società. Oggi, Giornata mondiale del rifugiato, l’appuntamento è alle 19, per la presentazione della campagna “Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie”, iniziativa dei cittadini europei (ICE) per decriminalizzare il reato di solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati e tutelare i diritti umani. Sono già più di 6.000 le firme raccolte in Italia in poche settimane.

L’ICE è uno strumento partecipativo previsto dal trattato dell’Unione Europea che permette alla cittadinanza di chiedere alla Commissione europea un atto giuridico sulle politiche comunitarie attraverso la raccolta di un milione di firme in 12 mesi in almeno 7 stati. La campagna è co-promossa dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) con Radicali italiani, insieme a diverse associazioni e organizzazioni umanitarie.

Fino al 22 giugno, ma anche il 26 e il 28 giugno, è possibile firmare per un’Europa che accoglie nell’ambito del festival, dalle 19 alle 21.

Firma anche tu per un’Europa che accoglie sul sito della FCEI.

#WelcomingEurope

#WithRefugees

#BePop2018

#RefugeeWeek


L’ICE “Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie” è stata registrata presso la Commissione europea a dicembre 2017. Approvata il 14 febbraio 2018. Termine per le sottoscrizioni: febbraio 2019.

Comitati promotori sono costituiti in Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Ungheria.

In Italia l’iniziativa è promossa da una piattaforma che comprende la Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) con i Radicali Italiani, Legambiente, Cnca, Fondazione Casa della Carità, Oxfam, Comitato Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos del Mediterraneo, AOI, Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione e lo sviluppo, ActionAid, A Buon Diritto, Acli, Arci, Baobab Experience, CILD.

Hanno aderito e continuano ad aderire numerose sigle, fra cui Medici Senza Frontiere Italia, Diaconia Valdese, Open Arms, SeaWatch, Un ponte per…, Carta di Milano, Rainbow for Africa, Cittadinanzattiva, Amnesty International Italia, Libera International, Refugee Welcome.

Ulteriori dettagli su: www.welcomingeurope.it