Chiesa luterana di Roma. Michael Jonas è il nuovo pastore

Il benvenuto ufficiale della comunità evangelica luterana di Roma, alla presenza del decano Heiner Bludau e rappresentanti di diverse confessioni religiose

0
524
Michael Jonas, nuovo pastore della comunità evangelica luterana di Roma, durante la cerimonia di insediamento. 30 settembre 2018, foto CELI

Roma (NEV), 1 ottobre 2018 – La comunità evangelica luterana di Roma ha dato ieri il benvenuto ufficiale al suo nuovo pastore, Michael Jonas, alla presenza del decano della Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI), Heiner Bludau. “La storia della comunità evangelica luterana di Roma risale al 1817 – si legge nel comunicato diramato per l’occasione – e al desiderio degli inviati prussiani presso la Santa Sede (di fede evangelico-luterana) di avere una rappresentanza della propria chiesa in occasione del tricentenario della Riforma. Un sogno, all’epoca.  Serviranno infatti altri cento anni per arrivare a dare forza e concretezza a quel sogno, e gli inviati prussiani dovettero nel frattempo accontentarsi di una piccola cappella nella sede della loro delegazione a Palazzo Caffarelli sul Campidoglio”.

Oggi la comunità evangelica luterana intreccia rapporti ecumenici con tutte le comunità cristiane ed è impegnata nella diaconia e sulle tematiche legate alle migrazioni. Michael Jonas, 42 anni, è nato in Germania nella regione della Foresta Nera, e ha prestato servizio a Schramberg, vicino a Friburgo. Nel 2012 è stato direttore del Centro Melantone di Roma.

Fra gli ospiti, diversi leader religiosi fra cui il referente per l’Europa del Sud della Chiesa evangelica tedesca (EKD) Olaf Waßmuth, l’Ambasciatore tedesco presso la Santa Sede, Michael Koch, il vescovo cattolico Josef Clemens, e Fulvio Ferrario decano della Facoltà valdese di teologia di Roma.