test
Home In Sintesi Luterani mondiali. COP27, un piccolo passo nella direzione giusta

Luterani mondiali. COP27, un piccolo passo nella direzione giusta

Foto tratta dal sito CELI

È una edizione fatta di luci e ombre quella appena conclusa in Egitto. Luci e ombre che si alternano a seconda della prospettiva da cui si guarda alla conferenza delle parti (Conference of the Parties, COP).

Iniziata il 6 novembre scorso la COP27 per due settimane di negoziati si è svolta a Sharm el-Sheikh. Diversi risultati positivi certo, ma anche la constatazione di quanto vi sia ancora da fare per garantire giustizia ai più vulnerabili.

Infatti, precisa la FLM: “dopo molti anni di battaglie per ottenere un sostegno internazionale per le comunità colpite dagli impatti dei cambiamenti climatici possibilità, la COP27 ha istituito un fondo per affrontare le perdite e i danni indotti dal clima”.

Per Isaiah Toroitich, responsabile dell’advocacy globale della FLM “è questo il risultato più significativo della COP27“. “L’istituzione di questo fondo – sottolina Toroitich – pone le esigenze dei Paesi vulnerabili nell’agenda della finanza climatica”. “Finora, infatti, i più vulnerabili hanno pagato con le loro vite e i loro mezzi di sussistenza i cambiamenti climatici”.

E, se il fondo per affrontare le perdite e i danni causati dal clima è una buona notizia, pochi sono i progressi sul versante del riscaldamento globale

Una conferma di quel che, da tempo, la FLM sostiene: “la crisi climatica ha impatti che vanno oltre la capacità di adattamento delle singole comunità. Quindi, bisogna fare ogni sforzo per finanziare questo nuovo fondo per le perdite e i danni in modo che possa rispondere alle esigenze di queste comunità”.

Luci ed ombre dicevamo. Infatti molto altro deve essere ancora fatto e, “nonostante l’esito positivo della COP27, il risultato complessivo non è all’altezza di ciò che è necessario per affrontare il cambiamento climatico in modo decisivo”.

[…]

Leggi l‘articolo completo sul sito della Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI). Foto, fonti, impegno dei giovani e delle giovani dalla Federazione luterana mondiale presenti a Sharm.