Home Mediterranean Hope Corridoi Umanitari

Corridoi Umanitari

I #corridoiumanitari sono un progetto pilota portato avanti dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), dalla Tavola valdese, dalla Comunità di Sant’Egidio, nell’ambito di un Protocollo d’intesa concordato con i Ministeri dell’Interno e degli Affari Esteri. Permettono a persone fuggite dal loro paese e in condizione di vulnerabilità, di accedere al loro diritto di chiedere asilo usufruendo di vie legali e sicure. Il 27 ottobre 2017, con l’arrivo da Beirut (Libano) dell’ultimo gruppo di profughi – soprattutto siriani – all’aeroporto di Roma-Fiumicino, è stata raggiunta la soglia massima di 1000 beneficiari prevista dal Protocollo sottoscritto tra le parti il 15 dicembre 2015. Il 7 novembre 2017 il Protocollo è stato rinnovato per il biennio 2018/19 per altri 1000 beneficiari.

Corridoi umanitari dalla Libia, Garrone: “Ce lo insegna la Costituzione. Accoglienza per tutte e...

Roma (NEV), 1° luglio 2022 – "Le Costituzioni impegnano le nostre nazioni a una postura precisa: onorare la vocazione civile e culturale contenuta nelle...

Corridoi umanitari, nuovo arrivo dalla Libia

Roma (NEV), 30 giugno 2022 – Sono arrivate in serata all'aeroporto di Roma Fiumicino dalla Libia 95 persone, grazie a un corridoio umanitario,  in...

Corridoi umanitari, oggi e lunedì nuovi arrivi dal Libano

Roma (NEV), 27 maggio 2022 – Continuano i corridoi umanitari anche per i profughi vittime di conflitti diversi da quello dell’Ucraina. Sono atterrati questa mattina...

Nuovo corridoio umanitario dal Libano

Roma (NEV), 25 marzo 2022 – Mentre è in corso il dramma della guerra in Ucraina, continuano i corridoi umanitari per salvare i profughi...

In Libano, una nuova app per i rifugiati e l’ultimo anno di lavoro sulla...

Roma (NEV), 21 marzo 2022 – Una app per le persone di origine siriana che emigreranno dal Libano in Italia, con i corridoi umanitari....

Community sponsorship, un nuovo modello di accoglienza “dal basso”

Roma (NEV), 2 dicembre 2021 – Un nuovo modello di accoglienza, "dal basso", partecipativo, in cui siano i cittadini, la comunità, a farsi carico...

Profughi, nuovi arrivi dal Libano con i corridoi umanitari

Roma (NEV), 29 novembre 2021 – Sono atterrati questa mattina a Fiumicino, con un volo proveniente da Beirut, 70 rifugiati siriani, che vivevano da tempo...

Corridoi umanitari dalla Libia, 93 persone arrivate oggi a Fiumicino

Roma (NEV), 25 novembre 2021 – Sono arrivati oggi pomeriggio a Fiumicino 93 richiedenti asilo dalla Libia. Dopo il loro arrivo potranno richiedere lo...

Profughi, corridoi umanitari: arrivati questa mattina dal Libano 44 siriani

Roma (NEV), 5 novembre 2021 – Sono atterrati questa mattina poco prima delle 11 a Fiumicino, con un volo proveniente da Beirut, 44 rifugiati siriani...

Afghanistan, firmato oggi protocollo corridoi umanitari

Roma (NEV), 4 novembre 2021 – Firmato questa mattina al Ministero dell'Interno il protocollo per i corridoi umanitari per cittadini afghani. Presente all'incontro, al...

Ultimi Articoli

Le riflessioni sotto l’ombrellone dell’Esercito della Salvezza

Roma (NEV), 9 agosto 2022 – “Dio è ... A quale parola hai pensato immediatamente? La nostra visione di Dio influenza il modo in...

Comunità religiose ucraine al Consiglio ecumenico delle chiese: fermare la guerra

Roma (NEV), 8 agosto 2022 - Guidata dal Segretario generale ad interim del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), Padre Ioan Sauca, una delegazione dell’organismo...

Il Sinodo valdese torna in presenza

Roma (NEV/chiesavaldese.org), 8 agosto 2022 - Dialogo, confronto, condivisione al centro del videomessaggio della moderatora Alessandra Trotta in vista del Sinodo delle chiese metodiste...

“Utopia”, le puntate speciali di Protestantesimo in Sicilia

Roma (NEV), 6 agosto 2022 – "Barocco, Protestante e siciliano", ovvero raccontare il variegato mondo protestante agli italiani che non lo conoscono, ma ne hanno sentito...

Anne Burghardt (luterani mondiali) parla alla Conferenza di Lambeth

Roma (NEV), 5 agosto 2022 - Come definiamo l'obiettivo dell'unità visibile per le nostre chiese, in quanto comunioni cristiane mondiali? Possiamo trovare una strada...